Giulio Pecci
24 Articles0 Comments

La musica come mistero empirico – Intervista a Kamaal Williams

C’è un tempo tremendo. Caldo afoso, cielo grigio: una cappa di sospensione (a)temporale, smossa solo da infami folate di vento improvvise — il cui unico utile sembra essere quello di spingere polline negli occhi. Di colpo, per far passare uno…

Kassa Overall, pioniere di un suono tutto nuovo

Kassa Overall mi accoglie nella stanza Zoom con un gran sbadiglio. Non uno spasmo irrispettoso, ma di relax e stanchezza: da me sono le sette di sera passate, da lui neanche le dieci di mattina. “Sono appena tornato a Seattle.…

Ma che ci sta a fare LNDFK in Italia?

Allontanarsi dalla musica per farne di migliore. Per LNDFK, all’anagrafe Linda Feki, i due anni di sospensione planetaria dovuti alla pandemia hanno coinciso con un uno iato altrettanto lungo. Una scomparsa dalle scene, un silenzio assordante, anzi “assurdo”, come lo…

Il nuovo disco di Saba ci fa fare i conti con noi stessi

C’è qualcosa nella voce di Saba che va verso l’esterno. In “Few Good Things”, il suo terzo album in studio, tutta la carica introspettiva del suo flow è ancora lì, ma il ventisettenne di Chicago sembra essere riuscito ad aprire…

Nicola Guida, Piero Piccioni e Mndsgn travolti da un insolito destino

Un leggendario compositore italiano di colonne sonore anni settanta; un famoso producer losangelino; un giovane jazzista, londinese d’adozione ma italiano di nascita e formazione. Non sono i personaggi di una barzelletta surreale, ma le tre figure che si sono casualmente…

Nel 2021 la parola jazz è diventata definitivamente obsoleta?

Una domanda provocatoria, necessaria, superflua, divertente, odiosa, innocua, inutile? Forse tutto quanto insieme. Sicuramente uno spunto di riflessione, che può sfociare nell’esercizio retorico, ma da cui si possono trarre temi da approfondire o su cui litigare. Soprattutto alla luce dei…

I migliori 21 debutti del 2021

Ma che anno è stato il 2021? Forse ancora più strano del 2020. Abbiamo abbandonato definitivamente quel vago sentimento comunitario del primo lockdown, dettato da condizioni eccezionali e senza precedenti nella storia recente. Quell’iniziale sentimento di sospensione irreale ha iniziato…

Cinque anni dopo, Awaken, My Love! è una polaroid inoffensiva

A pensarci oggi sembra un sogno lucido. Nel 2016 (durante il picco mondiale della trap) è uscito un disco apparentemente fuori dal suo tempo, ispirato in tutto e per tutto alla tradizione funk americana degli anni settanta. Non solo: a…

Swindle, scienziato del groove

A Swindle piace costruire mondi. Sono anni che il producer modella da dentro l’universo della musica inglese di matrice R&B, soul, hip-hop, jazz. Nel suo ultimo disco, THE NEW WORLD, prova a fare l’ennesimo salto di qualità, avvalendosi come sempre…

L’amapiano conquista il mondo

In lingua Zulu, amapiano significa letteralmente “i pianoforti”. Messa così sembra quasi semplice capire di cosa si tratti: in realtà il genere sudafricano è un mix complesso di musica autoctona ed internazionale, con una storia virale recente ma già ricchissima…