REVIEWS

Germanò rompe il silenzio Per Cercare il Ritmo

Per cercare il ritmo ti immagino ad un passo da me, e se guardo avanti con la testa dritta vedo soltanto la fetta di te che parte dal pomo d’Adamo sul collo, scende dai nervi tesi che si tuffano dentro…

Infedele è il nuovo Egomostro

L’Infedele nasce dalle ceneri dell’Egomostro: è un Egomostro risorto, irrisolto. Ti parla il suo stesso linguaggio: la sacralità, il rito, qui ormai espliciti, a ben guardare erano già lì. Nel Cristo senza croce, in chi non porge più guance o…

L’occasione persa di Kelela

Take Me Apart è il disco di debutto di Kelela, pubblicato da Warp Records lo scorso 6 ottobre e prodotto da Jam City, Bok Bok, Kingdom e Arca tra gli altri. Debutto solo sulla carta perché l’artista è già conosciutissima…

Masseduction di St. Vincent e le sue infinite direzioni

St. Vincent è tornata. Negli ultimi due mesi l’abbiamo pedinata su tutti i social, seguendo le sue criptiche clips promozionali, fino alla presentazione ufficiale dell’album pochi giorni fa. La conferenza stampa in diretta Facebook ha risolto molti dei quesiti che ci eravamo posti…

Quello dei Bicep è il disco giusto al momento giusto

I Bicep sono una di quelle formazioni che è facile prendere per scontate, perché talmente da tanto tempo sulla scena da dare l’impressione di esserci sempre state. Salvo poi accorgersi che, nonostante la mole di releases di successo, un attività ininterrotta di…

Qualche ragionamento su Love What Survives dei Mount Kimbie

Chi ci legge con attenzione saprà che di e con i Mount Kimbie abbiamo scritto e parlato spesso. Continuiamo a farlo perché ogni loro nuova uscita discografica ce li presenta sempre un po’ più maturi, fedeli a se stessi pur aggiornando sempre di…

Sull’esordio di Lunice con CCCLX

Ai confini più estremi dell’hip hop, là dove il genere prende le sembianze di trap e si mescola all’elettronica, opera da più di un decennio il canadese Lunice. Diplo, Hudson Mohawke, Kanye West ed Azelia Banks sono i grossi nomi che si sono…

Domani esce Mezzanotte di Ghemon

Avevamo lasciato Ghemon tre anni fa in mezzo alle ORCHIdee, beato e in pace con il passato con le mani immerse nel pop più spensierato e leggero. Tuttavia, non sempre le favole hanno un lieto fine e il discrimine è…

Half-Light di Rostam, una piccolissima rivoluzione sotto la gabbia toracica

“And then I see you The light falls through the room And all of it don’t seem so hard.” Rostam Batmanglij lo conosciamo come componente (tastierista, bassista e corista) dei Vampire Weekend – che (gossip per i fan) hanno annunciato…

Esserci, con i piedi per terra – Rkomi

Dopo “Dasein sollen” l’unica necessità per Rkomi era quella di affermarsi: continuare a mischiare sapientemente Mirko con la sua musica fino a rendere ancora una volta impercettibile la differenza, ma tracciando una linea retta che arriva fino ad oggi senza…